Finanziamentimutuiprestiti.it

FINANZIAMENTI A CONFRONTO

Mettere i finanziamenti a confronto è un'operazione basilare da compiere quando si decide di accendere un mutuo o un prestito.

- Cosa si intende per mettere i finanziamenti a confronto?

Mettere i migliori finanziamenti a confronto significa andare a far emergere quella che tra tutte le proposte economiche sarà la più vantaggiosa. Chi è alla ricerca di un finanziamento, in genere vorrà un prodotto che possa venire incontro alle esigenze, con poche spese di istruttoria, o un finanziamento senza interessi elevati, o con ammortamento flessibile. Tali caratteristiche però saranno rintracciabili sono facendo un confronto tra i finanziamenti cui si è interessati. Esistono delle tabelle di comparazione di finanziamenti online, aggiornate in base all'andamento del mercato economico, ma l'utente può provvedere anche autonomamente a confrontare i finanziamenti, se lo preferisce.

- Come si mettono i finanziamenti a confronto e quali parametri osservare?

Per un obiettivo confronto dei finanziamenti, il primo gesto è quello di farsi preparare più preventivi dagli istituti di credito che ci propongono il prodotto cui si dimostra interesse. Paragonando i vari preventivi, naturalmente sulle stesse basi del capitale da ottenere, si evidenzieranno le differenze di condizioni proposte. I parametri da evidenziare quando si confrontano i finanziamenti, rimangono sempre i tassi d'interesse ed il loro tipo, se fisso, misto o variabile, ma anche gli eventuali costi accessori applicati al prodotto, le eventuali assicurazioni o costi di penale, il tipo di ammortamento indicato. Per un confronto tra finanziamenti, è anche possibile ricorrere ai calcolatori elettronici online, disponibili gratuitamente sui siti dedicati ai prodotti economici o degli stessi istituti di credito, in grado di fornire dettagli in pochi secondi in base ai parametri inseriti negli spazi appositi.

Finanziamenti a confronto aggiornato il 27 Marzo 2017

Vai alla home:Finanziamenti Mutui Prestiti

finanziamenti a confronto